mercoledì 27 luglio 2011

A volte capita...


A volte capita...Di dover ricorrere al pronto soccorso! Purtroppo mia figlia Gaia, qualche giorno fa ha accusato un fortissimo dolore ad un piede ed io, preoccupata di questa cosa , dopo aver visto che non passava, mi sono rivolta al medico di base il quale, allarmato quanto me per lo stato della "ragazzina" mi ha spedito al pronto soccorso della mia cittadina...AIUTO! Saltellando come poteva ed aggrappata alla mia spalla è riuscita a raggiungere le postazione dell'accettazione. Avevo l'impegnativa con la richiesta urgente di radiografie per sospetta frattura e così siamo state dirottate nella seconda sala d'aspetto, quando mi sono voltata indietro mi è venuto un colpo, in sala d'aspetto d'ingresso ci saranno state...Boh! Non le ho contate da quante erano le persone "parcheggiate" lì. Il fatto è che nonostante ciò abbiamo aspettato un'ora e mezza per fare le lastre ed un'altra ora e mezza per avere i risultati che naturalmente sono stati visionati dal medico di guardia. Non c'è frattura grazie al cielo ma il piede è comunque tumefatto e gonfio, siamo rimaste lì un bel pò di tempo, abbastanza per vederne di tutti i colori. C'era una vecchina sulla lettiga che emetteva un sibilo pauroso mentre la badante cercava di farle chiudere la bocca perché...Non lo so perché, so che mi ha fatto una pena infinita. Tre bimbi, ognuno con interessamento di vari arti, impressionati da questa presenza ( Che era in attesa di essere ricoverata da ore!) nascondevano il viso e a tratti sbirciavano quella strana presenza. C'erano altri anziani accompagnati dai rispettivi figli che bene o male affrontavano la cosa ed infine dopo aver accalcato anche la seconda sala, è arrivata una personcina alta un metro forse ( Tailandese credo) pesta da far paura, barcollante, con un sacchetto di ghiaccio su un occhio che mi si è seduta accanto e mi ha chiesto "- Dammi penna!" Io l'ho data la mia penna, e lei ha continuato a parlare al cell che teneva incollato all'orecchio mentre trascriveva dei numeri...L'hanno fatta entrare immediatatmente nella sala raggi e di lì a dieci minuti eccoti arrivare due poliziotti...che la cercavano. Non trovandola si sono messi di piantone e...Beh! Finalmente hanno chiamato anche noi. Visita veloce, prescrizione di alcuni palliativi per il problema e via a casa finalmente!.. E la penna? Vabbè, ne comprerò un'altra!
P.S Se restavamo un'altro po' almeno potevamo conoscere i risvolti dell'accaduto! Seeeee! Altre tre ore di pronto soccorso? No, grazie! Resta di stucco...Non è un Magu trucco!

8 commenti:

Costantino ha detto...

Grazie per la visita.
Il tuo blog è molto interessante,lo seguo.

Etoile ha detto...

mamma mia che aventura...........certo che è sempre cosi, urgente o non urgente, sempre quel tempo ci passa, per lo meno è passato più in fretta co' sto notiziario del pronto soccorso e i loro pazienti!!!!! l'importante è che non era niente di grave!

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Fortunatamente sono ricorsa solo due volte al PS ma la situazione da Te descritta non è diversa da quella vissuta da me!...meglio non aver bisogno di urgenze
ciao e auguri a tua figlia
un abbraccio

Renata Ladybug ha detto...

mi sa che ci sono più storie nel pronto soccorso che in spiaggia qui a jesolo! c'è da pregare il cielo di non doverci andare altrimenti si sa...la giornata se ne va! un baciotto alla "ragazzina" e speriamo che sto piede non faccia altri capricci... tra poco dovrà scorrazzare a venezia ogni giorno!!!

Rita Baccaro ha detto...

Per fortuna non era una frattura a tua figlia e speriamo si riprenda presto. Fare i medici in un pronto soccorso deve essere particolarmente difficile, quante volte hanno operato diligentemente e professionalmenye... tuttavia ognuno potrebbe raccontare esperienze simili per non parlare di ciò che si sente in tv su casi di persone rimandate a casa con diagnosi approssimative e subito dopo decedute... brrr da brivido!!
Meglio non pensarci.
un bacione alla bimba e un massaggino al suo bel piedino!

Gianna ha detto...

Che triste avvenura...

Bene per la bimba, Magu.

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Marilla ciao!, se prima della fine di agosto trovi il tempo, accetta questo mio invito, non puoi mancare....!!!
ciao

Martina ha detto...

Povera la tua cucciola! In pronto soccorso poi ci si deve preparare sempre a sfoggiare una pazienza stoica.. nella mia città ogni reparto ha il suo pronto soccorso così l'ultima volta, quando ho portato la mia sorellina infortunata, abbiamo girato come matte con lei con il polso dolorante.. caccia al reparto!
Buone vacanze Magù!
Martina♥CipriaRétro
cipriaretro.blogspot.com